Festa del 2 giugno con la Banda

Ormai per Pontremoli è una piacevole consuetudine quella di legare le ricorrenze più importanti della sua vita pubblica con le note della Musica Cittadina. Così è stato anche per la Festa della Repubblica del 2 giugno con la “Banda” che riesce con i suoi strumenti ad esprimere la meravigliosa poliedricità delle sette note. Ed anche i pezzi eseguiti hanno dimostrato la notevole capacità della Musica Cittadina di alternare musica “colta” e brani popolari passando con estrema disinvoltura dal celeberrimo “Va pensiero” di Verdi, scivolando sulle note suadenti del tango (“Oblivion” di Astor Piazzolla), fino alla piacevole mescolanza di molteplici colonne sonore. Alla fine chiusura con l’immancabile marcia “Pontremoli” e con l’inno nazionale.

Articolo de “Il Corriere Apuano”

Lascia un commento