Concluso un fine estate denso di impegni

La Musica cittadina in visita ai “gemelli” di Crespano sul Grappa

Tre importanti appuntamenti hanno caratterizzato l’ultima parte dell’estate 2004 della Musica Cittadina Pontremoli. Come è ormai tradizione il 19 agosto scorso si è tenuto il “concerto per gli amici”. La banda ha così rinnovato l’appuntamento annuale nella splendida cornice del castello di Pontremoli, davanti ad un pubblico numeroso che al termine ha tributato al maestro Riccardo Madoni ed ai musicanti un lungo applauso. Quel concerto è stato il trampolino di lancio verso l’appuntamento del 21 agosto sul lungomare di San Vincenzo (Livorno) e quindi verso il secondo atto del gemellaggio con la banda di Crespano del Grappa il 3 e 4 settembre.
La giornata del 21 agosto si era presentata in modo non ideale per un concerto all’aperto a causa del forte vento. In serata però il vento è calato, creando le condizioni ideali per il pubblico, anche qui numeroso, per un buon ascolto dei brani proposti.
L’impegno più sentito dalla Musica Cittadina Pontremoli è stato però la restituzione della visita ai musicanti di Crespano del Grappa (venuti a Pontremoli l’anno scorso).
L’incontro con il sindaco, Nico Cunial, cui ha fatto seguito la visita del museo della Prima Guerra mondiale, ha anche segnato l’allargamento del gemellaggio alle sezioni ANA e ai donatori di sangue dei due comuni.
Alle nove della sera è poi iniziato il concerto della nostra banda, presso il palazzo reale. Anche in questa occasione il pubblico è intervenuto numeroso ed ha mostrato di gradire sia il programma presentato che l’esecuzione del complesso pontremolese, applaudendo a lungo i bandisti e il maestro.
Il giorno seguente il presidente della banda ospitante ha fatto da guida nella visita al sacrario del monte Grappa, culminata con la deposizione di una corona di fiori da parte della Musica Cittadina Pontremoli e di una corona d’alloro da parte del Gruppo ANA di Pontremoli.
Nella successiva visita a Bassano del Grappa i musicanti hanno avuto come guida Gianni Poli, pontremolese di nascita e crespanese di adozione, fratello del presidente della banda Elio, dal quale erano partiti i primi contatti per avviare questa splendida esperienza di gemellaggio. (ppr)

Lascia un commento